Xbox All Access: Xbox Live, Game Pass e console in un unico abbonamento

Windows Central ha svelato che, secondo le sue fonti, Microsoft starebbe per lanciare un nuovo servizio su abbonamento chiamato Xbox All Access, un abbonamento che comprenderebbe Xbox Live (il servizio di multiplayer online di Xbox), Xbox Game Pass (una libreria di videogiochi disponibili su abbonamento) e una console Xbox. Sì, anche la console.

È una notizia non ancora ufficiale e Microsoft è famosa per fare retromarcia anche su annunci ufficiali, quindi non è detto che questo abbonamento arrivi veramente al pubblico, ma anche il solo fatto che Microsoft stia pensando a qualcosa del genere è un indizio su dove la compagnia stia andando, e su dove stia andando l’intera industria videoludica. Per ora inoltre l’abbonamento sarebbe progettato solo per gli Stati Uniti d’America.

Secondo Windows Central per circa $22 al mese Microsoft fornirebbe una Xbox One S, Xbox Live e Xbox Game Pass, mentre con circa $35 arriverebbe persino una Xbox One X. Dopo due anni di contratto l’abbonato diventerebbe effettivamente proprietario della console, come se l’avesse pagata a rate durante quel periodo.

Xbox verrebbe quindi fornita come viene fornito il decoder di un servizio su abbonamento come Sky, come un apparecchio necessario per usufruire di un servizio e che però può anche leggere i dischi dei videogiochi. Anche se alla fine la console resta di proprietà dell’abbonato si tratta di un ulteriore passo verso il giocoservizio e verso il videogioco che non è più proprietà del videogiocatore che lo ha acquistato ma è solamente “affittato” per un periodo.

Secondo le informazioni di cui siamo a conoscenza nella prossima generazione Microsoft proporrà due diverse console: una console tradizionale e una console più economica pensata per fare da streamer per il suo futuro servizio su abbonamento di videogiochi in streaming. L’arrivo di un tale servizio e di un vero e proprio decoder dedicato potrebbe essere pensato proprio in sinergia con Xbox All Access.

Source Windows Central

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.