Telltale passa a Unity in occasione della sua collaborazione con Netflix

Secondo fonti di Variety Telltale Games avrebbe finalmente deciso di abbandonare il suo vecchio motore di gioco, il Telltale Tool, sostituendolo col più ampiamente supportato e diffuso Unity (il Telltale Tool è invece un motore appositamente creato dallo studio).

Anche se Telltale Games e il Telltale Tool sono diventati famosi per la serie di videogiochi narrativi a episodi The Walking Dead (2012) il motore di gioco della compagnia è decisamente più vecchio, e la sua prima versione risale persino al 2004 (cioè alla nascita di Telltale). Negli anni è stato aggiornato, ma è rimasto carente sotto molti punti di vista per esempio mancando di un sistema di gestone della fisica degli oggetti sino all’aggiornamento del 2016.

Queste carenze son diventate sempre più gravose negli anni, soprattutto da quando Telltale ha raggiunto una certa fama per i suoi adattamenti da popolari marchi del mondo dell’intrattenimento e ha iniziato a lavorare a molti giochi molto rapidamente per cercare di stare dietro e mode e tendenze, rilasciando però giochi che venivano spesso avvertiti come pieni di bug e glitch proprio a causa dei limiti tecnici del Telltale Tool.

The Walking Dead The Final Season (il primo episodio è in uscita il 14 agosto 2018) sarà l’ultimo videogioco di Telltale ad affidarsi al Telltale Tool, mentre il successivo e da poco annunciato videogioco ispirato alla serie Netflix Stranger Things, in uscita nel 2019, sarebbe il primo videogioco della compagnia basato su Unity.

Intanto Telltale Games sta attraversando un importante periodo di assestamento dopo anni di crunch (orari di lavoro che possono arrivare alle 80-100 ore alla settimana, di cui normalmente ne vengono pagate solo 40) e di problemi dovuti anche proprio al motore. Ci sono stati diversi licenziamenti, Telltale ha deciso di lavorare a meno giochi contemporaneamente e intanto è iniziata una causa contro lo studio da parte del suo ex-presidente Kevin Bruner (considerato colpevole di molti dei problemi di Telltale e per questo cacciato), mentre la collaborazione con Netflix non si fermerà a Stranger Things ma porterà anche Minecraft Story Mode di Telltale sulla piattaforma di streaming.

Source Variety

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.