PUBG Mobile triplica gli incassi grazie al suo Pass Battaglia Royale Pass

PlayerUnknown’s Battlegrounds ha rallentato la sua crescita a causa (anche) del successo di Fortnite e del suo sistema di monetizzazione, il Pass Battaglia, ma l’introduzione di un simile sistema sia nella versione PC di PUBG sia nella versione per dispositivi mobili, la versione disponibile anche in Occidente e intitolata PUBG Mobile (in Cina esiste anche una seconda versione alternativa), ha dato nuova vita agli incassi del marchio nel suo complesso.

Secondo l’agenzia SensorTower gli incassi totali di PUGB Mobile sono ora arrivati a $30 milioni, e ben 22 di questi milioni sono stati incassati dopo l’introduzione del suo Pass Battaglia, il Royale Pass, avvenuta nella seconda metà di giugno.

L’introduzione di un Pass Battaglia in stile Fortnite ha, insomma, triplicato in un mese gli incassi di PUGB Mobile, e anche la spesa giornaliera sarebbe triplicata raggiungendo il picco di 1,1 milioni di dollari spesi in un giorno. Siamo ancora lontani da Fortnite, che incassa solo dalla versione mobile $2 milioni al giorno dall’inizio della sua quinta stagione, ma è la dimostrazione che esista ancora spazio e mercato in cui PUBG può crescere e che i sistemi di monetizzazione in stile Pass Battaglia siano al momento estremamente proficui per questo genere di giochi.

Infine grazie ai saldi estivi di Steam la versione PC di PlayerUnknown’s Battlegrounds ha avuto il suo secondo miglior periodo di vendita dopo ottobre 2017 con 4,7 milioni di copie acquistate solo a giugno secondo l’agenzia SuperData.

Come al solito ricordo che in passato SuperData ha mostrato evidenti limiti nell’accuratezza dei suoi dati, soprattutto quando parliamo di mercato digitale cinese (che è il primo mercato videoludico al mondo ed è quindi difficile da trascurare). La situazione è però migliorata nello scorso anno e, considerando la diffusione di PlayerUnknown’s Battelgrounds in Cina, è persino possibile che i risultati del gioco siano ancora superiori a quelli qua discussi.

Source SensorTower

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.