No Man’s Sky Next arriva su GOG senza multiplayer

Ieri No Man’s Sky è arrivato su Xbox One portando sia sulla console Microsoft sia su PC sia su PlayStation 4 il suo nuovo aggiornamento Next che include, tra le altre cose, nuove funzionalità multiplayer. Finalmente in No Man’s Sky è possibile davvero giocare, esplorare e combattere in compagnia di altri giocatori, ma non nella versione del gioco presente su GOG, la piattaforma di distribuzione di CD Projekt.

Come spiega Hello Games, in un comunicato su GOG “sin dal lancio la versione senza DRM [senza dispositivi anti-pirateria] di No Man’s Sky includerà tutto il contenuto single-player introdotto da Next: modalità in terza persona, grafica migliorata, una costruzione della base migliorata, possibilità di personalizzare l’avatar e altro.

Però la componente multiplayer non sarà pronta al lancio. Prevediamo che venga rilasciata più tardi durante l’anno e una completa parità tra la componente multiplayer delle varie versioni resta in lavorazione. Per un piccolo studio indipendente sviluppare questa funzionalità tra piattaforme multiple è molto ambizioso, e una sfida tecnica, e questo ha causato il rinvio dell’uscita. Hello Games sta comunque collaborando con GOG per introdurre una piena funzionalità multiplayer sulla piattaforma GOG Galaxy [il client di GOG, non necessario per scaricare e giocare ai videogiochi acquistati sulla piattaforma che sono appunto privi di DRM]”.

In passato GOG ha già collaborato a introdurre, o restaurare, le funzionalità multiplayer dei giochi della sua piattaforma, permettendo anche multiplayer cross-platform con le versioni Steam delle opere. Il problema è che la comunicazione è arrivata su GOG solo stanotte, dopo l’uscita dell’aggiornamento stesso, e gli utenti (come fanno notare nei commenti alla notizia) avrebbero preferito magari essere avvisati un po’ in anticipo.

Source GOG

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.