NBA 2K18 modifica le sue loot box per adeguarsi alla legge belga e neerlandese

Anche Take-Two Interactive, come Valve, ha dovuto adeguare le loot box dei suoi videogiochi, e in particolare di NBA 2K, per rispettare le indicazioni delle autorità sul gioco d’azzardo di Belgio e Paesi Bassi.

Nel 2017 editori e sviluppatori hanno cercato di spingere le monetizzazione nei videogiochi a prezzo pieno introducendo loot box in videogiochi come Middle-Earth Shadow of War e Star Wars Battlefront 2. Proprio Star Wars Battlefront 2, che inizialmente cercò di basare l’intera progressione su loot box acquistabili con denaro reale, provocò una tale reazione da parte di pubblico e stampa da attirare l’attenzione degli enti preposti al gioco d’azzardo, interessati a scoprire fin dove si spingono le somiglianze tra loot box e slot machine.

Mentre molti Stati non hanno trovato nelle loot box gli elementi necessari per classificare il sistema come “gioco d’azzardo” (gli editori non permettono di convertire gli oggetti trovati nelle casse in valuta reale e quindi non c’è vincita) il Belgio ha considerato ogni loot box comparabile a gioco d’azzardo, perché il sistema coinvolge comunque denaro reale e dipende unicamente dal caso, e i Paesi Bassi hanno considerato comparabile a gioco d’azzardo le loot box con oggetti che, anche tramite servizi esterni anche non autorizzati, possano essere convertiti in valuta reale.

NBA 2K è una delle serie che nel 2017 ha reso più aggressive e importanti le sue micro-transazioni (la modalità single-player è ingiocabile senza pagare, per esempio) e ha una modalità, MyTeam, in cui costruisco la mia squadra da giocatori trovati casualmente in “buste”, come se fossero carte. Qualcosa di simile a FIFA Ultimate Team.

D’ora in poi in Belgio i pacchi di giocatori saranno acquistabili solo con valuta gratuita conquistata giocando e non più con denaro reale e nei Paesi Bassi gli oggetti trovati nelle buste, che saranno ancora acquistabili con denaro reale, non potranno più essere trasferiti usando la Casa d’aste. NBA 2K19 uscirà l’11 settembre 2018 su PC, PS4 e Xbox One e non sappiamo se cercherà di spingere ulteriormente i giocatori a spendere in micro-transazioni incoraggiato dal successo di NBA 2K18.

Via Rock Paper Shotgun

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.