EA annuncia l’inizio di Origin Access Premier, il suo Xbox Game Pass

Durante EA Play, il suo evento parallelo all’E3, Electronic Arts ha presentato Origin Access Premier, un’evoluzione di Origin Access simile all’Xbox Game Pass di Microsoft, cioè una libreria di videogiochi accessibile pagando un abbonamento mensile. Non è ancora un servizio di streaming in stile Netflix (o come PlayStation Now di Sony) perché i giochi non sono in streaming e devono essere scaricati sulla macchina per essere giocati ma si tratta comunque di un primo passo in quella direzione.

I servizi già esistenti di Electronic Arts non sembrano molto diversi: per €25 all’anno EA offre l’abbonamento a Origin Access, su PC, e a EA Access su Xbox One, librerie di giochi su abbonamento da scaricare. Ma si tratta di servizi molto limitati, con librerie di vecchi giochi e di vecchi episodi delle serie annuali senza le recenti novità, che sono al massimo disponibili in prova per gli abbonati.

Xbox Game Pass di Microsoft, invece, include sin dal giorno del lancio tutte le esclusive Microsoft più altri giochi di sviluppatori esterni (per esempio Warhammer Vermintide 2 è disponibile nella libreria dell’abbonamento sin da quando è uscito sulla console). Il nuovo Origin Access Premier funzionerà nello stesso modo, al prezzo di $15 al mese o $100 all’anno (aggiornerò l’articolo quando avrò i prezzi in euro), dando accesso su PC alla solita libreria di giochi dell’EA Vault come Origin Access e, in più, a tutti i videogiochi Electronic Arts a partire da cinque giorni prima della loro uscita.

Origin Access Premier sarà il servizio Premium di Origin Access (quello sinora esistito ne diventà la versione Basic) e, come spiegato dal direttore finanziario di Electronic Arts Blake Jorgensen parlando dei risultati di EA nell’ultimo trimestre fiscale, sarà attivo da lunedì 30 luglio 2018.

Via Seeking Alpha

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.