Sekiro Shadows Die Twice non avrà multiplayer o funzionalità online

Secondo quanto dichiarato da FromSoftware durante l’E3 2018 il suo nuovo videogioco Sekiro Shadows Die Twice, pubblicato da Activision, sarà privo di funzionalità multiplayer e online.

Anche se Sekiro Shadows Die Twice è un videogioco di FromSoftware di Dark Souls e un videogioco diretto da Hidetaka Miyazaki, creatore di Demon’s Souls, Dark Souls e Bloodborne, non andrebbe considerato strettamente un erede della serie Dark Souls o, più in generale, dei Soulsborne della compagnia. Sekiro Shadows Die Twice è ancora un videogioco di ruolo d’azione, ha ancora una qualche meccanica incentrata sulla gestione dei checkpoint (i Falò in Dark Souls) e ha ancora un’ambientazione dark fantasy, ma non aspettatevi un gameplay “alla Dark Souls”.

Da come viene descritto è un gioco ancora più veloce di Bloodborne, un gioco dove è possibile saltare e sfruttare un rampino per muoversi in verticale e dove non esiste il “tornare a recuperare le anime perse” dopo una morte. Sekiro Shadow Die Twice, come i Soulsborne, trasforma la morte in una meccanica che non interrompe per forza la partita e di cui perdurano le conseguenze nel gioco, ma in un altro modo: in Sekiro Shadows Die Twice il protagonista può rinascere sul posto (per un numero limitato di volte) sfruttando questo potere anche per ingannare i suoi avversari.

E l’assenza del multiplayer è un’altra delle differenze dei Soulsborne, giochi che hanno fatto scuola per la loro miscela di multiplayer sincrono e asincrono, per le interazioni dirette e indirette tra i loro giocatori. Sekiro Shadows Die Twice arriverà su PC, PlayStation 4 e Xbox One a inizio 2019.

Source GameSpot

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.