Devil May Cry 5 riunisce Dante e Nero alla conferenza Xbox e Microsoft dell’E3 2018

La conferenza Microsoft e Xbox One all’E3 2018 è stata piena di annunci di videogiochi non esclusivi per la console (come è accaduto anche l’anno scorso) e ha ospitato la presentazione di uno dei giochi più attesi degli ultimi anni: Devil May Cry 5 diretto da Hideaki Itsuno (Devil May Cry 2, Devil May Cry 3, Devil May Cry 4, Dragon’s Dogma) per Capcom.

Sono passati ormai otto anni dal lancio di Devil May Cry 4 del 2008 e anche se nel frattempo abbiamo avuto il divisivo spin-off/reboot DmC di Ninja Theory la linea narrativa principale, quella del cacciatore di demoni Dante e del giovane Nero, è rimasta sinora in sospeso. Devil May Cry 5 continuerà la storia del figlio del demone Sparda e della donna umana Eva e del suo conflitto con il fratello Vergil poi diventato Nero Angelo (o Nelo Angelo) e, soprattutto, continuerà la storia dell’agenzia di sterminio di demoni Devil May Cry, di cui ora fa parte anche Nero.

A proposito di Nero, lo abbiamo lasciato in Devil May Cry 4 con un fighissimo braccio demoniaco, il Devil Bringer, ma il braccio gli è stato ora… sottratto e il ragazzo è costretto a usarne una versione cibernetica. In Devil May Cry 5 Nero è inoltre aiutato dalla sua partner Nico, mentre sembra che la posizione di Dante sia sconosciuta e il personaggio appare solo brevemente alla fine del trailer. Nero e Dante saranno comunque entrambi giocabili e Capcom ha annunciato che ci sarà anche un terzo protagonista.

Devil May Cry 5 uscirà su Xbox One, PlayStation 4 e PC nella primavera del 2019. Il gioco girerà nell’RE Engine di Resident Evil 7 Biohazard.

You might also like More from author

Leave A Reply

Your email address will not be published.